Audiorecensione su Radio Libriamoci Web

“Così camminava tra quelle strade mentre il calore diveniva casa, mentre insetti svolazzavano posandosi su pelli fragili, su anime deboli; e nella mente di Schlomo sempre un costante pensiero. A volte, chiudeva gli occhi convinto di poter avere la capacità di vederlo, quel pensiero, e farlo divenire reale; convinto di poter estrapolarlo dai suoi sogni e farlo divenire Luna da guardare ogni sera quando la vita diventa un po’ meno difficile. Invece… invece quel pensiero non esisteva se non nella sua mente, ed era un pensiero dolce e crudele. Era il pensiero. […] La sua vita divenne reale, era proprio davanti a lui: la vedeva, la toccava. Si vedeva. Era Schlomo”.

Oggi si è parlato di me e del mio libro su Radio Libriamoci-Vocelibro.fm che, con grande piacere, ha scelto di leggere uno dei tratti più importanti del romanzo.

A voi l’ascolto!


AudiorecensioneRadio Libriamoci Web

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...