Articolo a cura del giornalista Simone Morichini

Alla scoperta dei nuovi talenti emergenti nel panorama della narrativa italiana contemporanea. Un breve profilo della giovanissima scrittrice barese Stefania Meneghella.

Si dice che la passione per la scrittura nasca sin dalla tenera età e in molti casi è la realtà. Ed è sicuramente il caso della giovane scrittrice Stefania Meneghella, barese classe ‘94. L’inclinazione a trasferire su carta i suoi pensieri si manifesta molto presto quando comincia a comporre i suoi primi racconti. Da allora ha iniziato e non ha mai smesso.

Stefania Meneghella, un talento letterario in grande ascesa

Ogni emozione e ogni sentimento costituisce l’occasione giusta per Stefania Meneghella per scrivere e realizzare. E i riscontri non sono mai mancati. È autrice presso il sito internet Pensieri Parole. Ed è presente all’interno del libro in forma cartacea Dieci anni di Pensieri Parole. Dal 2013 Stefania Meneghella ha ricevuto numerosi premi e diversi riconoscimenti. Dal diploma di merito Albero Andronico – premio nazionale di poesia, narrativa e fotografia 2013 a Roma al diploma di merito Premio Osservatorio 2013 di Bari per arrivare al riconoscimento come Dama dell’Arte – Premio Federico II 2015 e al Premio Speciale Antonio Vivaldi nel 2015.

Le ultime vicissitudine letterarie

Stefania Meneghella ha collaborato come autrice nell’e-book Pendolibro 2014. Nel 2015 fonda il sito Kosmo Magazine dove si occupa delle sezioni riguardanti scrittura, interviste e libri. Sono numerosi i suoi contributi riguardanti personaggi dello spettacolo e della letteratura come Antonella Ruggiero, Ugo Dighero e l’étoile del Teatro alla Scala Sabrina Brazzo. Vi sono poi gli scrittori Valeria Benatti e Andrea De Carlo e le star internazionali Peter Cincotti, Dami Im, Zoe.

Stefania Meneghella, scrittrice in erba

Il 2015 è stato un anno decisamente importante per Stefania Meneghella. Ha partecipato come autrice di alcuni componimenti alla raccolta poetica Tracce pubblicata dalla casa editrice Pagine. Nel 2016 vede la luce il suo primo romanzo Silenzi Messaggeri, basato sulla particolare vicenda sentimentale e umana dei due protagonisti Jamie e Schlomo. Edito dalla Albatros, questo volume è stato recensito da autorevoli critici letterari come il docente universitario Gianfranco Longo e la Baronessa Elisa Silvatici. Intanto s’interessano della sua produzione importanti testate giornalistiche e trasmissioni televisive tra cui Se Scrivendo – Speciale Bookshelf e 10 libri. E se l’adagio dice che se son rose fioriranno, non c’è dubbio che le premesse di Stefania Meneghella sono promettenti.


Simone Morichini

(CLICCARE QUI PER LEGGERE LA FONTE)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...