Dario Faini – compositore

E’ la meraviglia che ci rende ancora vivi: la meraviglia nelle cose che vediamo, nelle cose che ascoltiamo.

Nelle note.. nella bellezza delle note, e nei viaggi che si compiono per ritornare sé stessi.

Oggi vi invitiamo a compiere un viaggio, un viaggio nella memoria, nel vostro inconscio, nel vostro io più profondo. E’ un viaggio che vi aiuterà a crescere e che vi darà tanto… Tanto, come ciò che custodite nel cuore. Tanto, come ciò che desiderate esprimere. Tanto, come i sentimenti verso quell’unica persona che vi fa stare bene.

Tanto.

C’è solo un modo per compiere questo viaggio, oggi. Chiudere gli occhi e ascoltare. C’è solo una musica che vi farà viaggiare, oggi. Ed è questa qui.


Dardust – Birth

Vi invitiamo a premere Play e lasciarvi andare.

Sono tanti i passi che sta compiendo la vostra anima, tanti i ricordi che state incontrando, tante le persone che vorreste rivedere. Tanti, come i modi che avete per diventare speciali. Tanti, come gli specchi che conservate in casa e nell’anima. Tanti, come i momenti che avete vissuto. Sorrisi, sguardi, carezze, abbracci, voglia di ricominciare. E ancora, sogni, speranze, pianti, rinunce, paure… non potete! Allora.. rialzarsi da terra e tornare a vivere, musica che suona, il potere delle note, la vita che scorre. Come fiumi, i momenti. Vita che va e ritorna, siete voi. Siete forti.

Ad occhi chiusi, la musica continua, la musica vi salva. La musica vi ha sempre salvato. E lo sta facendo anche ora; anche ora che queste note scorrono come gli attimi. Ad occhi chiusi, la vita si trasforma. I passi vanno all’indietro, il Sole tramonta e poi risorge, il vento soffia sugli occhi, le foglie si levano al cielo fino a raggiungere le chiome, amarsi prima di incontrarsi, abbracciarsi prima di sfiorarsi. Vita che scorre, tempo che fugge.

Siete voi, siete forti.

Un pianto vi bagna il viso, delicato e puro. Nella culla, guardate per la prima volta il mondo. Non sapete, non conoscete la bellezza nelle cose, la bellezza nelle note. Ma la musica è lì, colonna sonora dell’anima e della vita stessa.

Viaggio nella meraviglia, viaggio in ciò che avete di prezioso, viaggio nel vostro sguardo.

Aprite gli occhi: musica. Iniziate a correre, il Sole sorge e poi tramonta, il vento vi spinge verso l’infinito, le foglie cadono, amori sbocciati, abbracci voluti. Tempo che fugge, vita che scorre.

Viaggio, viaggio nel tempo, viaggio negli attimi.


Viaggio nella musica di Dardust.
Benvenuti, dunque, in nuovo modo di fare musica, un modo tutto speciale di compiere viaggi nell’anima e nei ricordi di ognuno. Benvenuti nella loro spiccata originalità e determinazione, nell’essenza, nella meraviglia, nella bellezza.

Dardust è il primo progetto italiano di musica strumentale capace di unire il mondo pianistico minimalista all’attuale immaginario elettronico di matrice nord europea. Dario Faini, suo ideatore, pianista e compositore, parte dalla scrittura di temi minimalisti, impreziosendoli con la tessitura di soundscape creati dal trio d’archi di Carmelo Emanuele Patti, Simone Sitta e Simone Giorgini e con il producer e polistrumentista Vanni Casagrande. “7” è il primo capitolo della trilogia discografica: 7 brani strumenti scritti in 7 giorni e prodotti in 7 mesi, in uscita nel 2015 per l’etichetta torinese INRI, in collaborazione con Universal Music Publishing Ricordi.

Non c’è altro da dire: solo continuare a chiudere gli occhi e ascoltare. Ascoltare ciò che sono in grado di esprimere, ciò che la loro musica è in grado di fare.


Stefania Meneghella

(CLICCARE QUI PER LEGGERE LA FONTE)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...