Serena Rainò – danzatrice

Ci sono sensazioni che la Terra non conosce; sono troppo umani i suoi pensieri, troppo umani i suoi percorsi. Non c’è via di uscita per un mondo che resta racchiuso in una scatola: si vorrebbe fuggire, volare via, diventare un’altra persona. Ci sono sensazioni che la vita vorrebbe incontrare, che il mondo vorrebbe guardare. Sono quelle sensazioni che si scorgono casualmente quando si guarda il cielo e si diventa eterni; sono tante le sensazioni, ma le più immortali, le più lucenti e limpide, accadono in punta di piedi..

.. In punta di piedi, si conosce il cielo o le stelle, quando il buio investe anime senza consapevolezze; in punta di piedi, si diventa esattamente chi si è sempre sognato di essere: colmi di sogni e sinonimi di un tempo che apparentemente termina con il suo iniziare ma che, solo dopo, si accorge essere il tempo che abbiamo desiderato: infinito, eterno, immortale. In punta di piedi… In punta di piedi, la vita è semplicemente magia, miracolo, unione tra Cielo e Terra, quelle due dimensioni che creano un nuovo mondo conosciuto solo da noi stessi; è il potere della danza classica. E’ la vita racchiusa in un istante, è l’inconscio, è lo sguardo rivolto verso orizzonti lontani, è il sorriso di chi ama e sogna, è sacrificio e lotta, è insieme di emozioni, è la danza. 

Protagonista di oggi è Serena Rainò, splendida ballerina classica il cui amore per la danza si percepisce dal mondo racchiuso nel suo sguardo: un suo mondo personale, fatto di anima e cuore, fatto di musica e passi, di pensieri e sentimenti percepibili solo in punta di piedi. Figlia d’arte, iniziata alla danza da Alfredo Rainò, studia con artisti internazionali come Ingrid Ebert del Teatro dell’Opera di Dresda, Ramona de Saa del National Ballet di Cuba, Diego Dolcini del Comunale di Firenze, Loretta Alexandrescu del Teatro Rapsodia di Bucarest, Emanuela Tagliavia, docente di Contemporaneo all’Accademia del Teatro alla Scala. Interpreta vari ruoli nel repertorio classico con l’Associazione Artistica “PROMETHEVS”.

Laureata in Scienze Psicologiche dell’intervento clinico, si qualifica in Biodanza, mentre continua la sua attività di insegnante e coreografa presso l’associazione “PROMETHEVS”. Superata la selezione, studia all’Accademia del Teatro alla Scala per specializzarsi nell’insegnamento della tecnica Classico Accademica.


Stefania Meneghella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...